La macchina zucchero filato: che gioia!

Ha cercato:
Macchina Zucchero Filato

Andiamo al parco giochi, al circo, al bowling, alla sala giochi oppure camminiamo semplicemente per la strada centrale del nostro paese in compagnia dei nostri più cari amici quando ad un certo punto si sente un odore meraviglioso che sa di gioia e di bontà: la macchina dello zucchero filato :-)

Una vera dispensatrice di gusto e di bontà, amata dai grandi e dai piccini, ma anche i nonni appena la vedono da lontano tirano la manina dei nipotini e gli gridano guarda lì, guarda lì, la vedì? È la macchina zucchero filato che ci aspetta: nonno, ma non possiamo! La nonna ha detto che tu lo zucchero filato non lo puoi mangiare, hai il diabete. La pressione alta. Potresti anche avere un colpo o comunque delle gravi complicanze metaboliche che ti costringerebbero ad una lunga degenza a letto.

Nonna ti ha detto tutte queste cose? Solo per una sacrosanta annusata proveniente dagli odori di una macchina per lo zucchero filato? Non ci credo.

macchina-zucchero-filato
http://www.lagiostragonfiabile.it/s/it/25/macchina-zucchero-filato.htm

Che poi la macchina zucchero filato ci fa tornare bambini, ci riporta indietro nel tempo, a quando da bambini eravamo noi i nipotivi che tiravano la mano al nonno per chiedergli quel gustoso impasto zuccheroso molto vaporoso che si scioglie in bocca.
Sapori di altri tempi, ma anche no. Perché ancora oggi è possibile ricevere in regalo un bastoncino di zucchero filato, perché di negozianti ambulanti più o meno abusivi di zucchero filato ne è pieno il mondo. Perciò non disperate, domani sera prendete la vostra fidanzata, moglie o ancor meglio amante e portatela sulla passeggiata più frequentata della vostra zona, prima di appartarvi, ma solo dopo aver mangiato, state bene attenti, aguzzate le orecchie, allargate le narici, perché all’improvviso sentirete quell’odorino inconfondibile che vi farà esclamare: ecco è lei, la vedo, la macchina dello zucchero filato!

Phersu e Viterbo

Phersu è una parola etrusca che indica l’attore, il pantomimo, il danzatore. Dall’etrusco Phersu deriva il latino persona e l’italiano personalità, così come altri termini in varie lingue, inglese compreso, ad indicare l’aspetto interiore e profondo della persona. Il Phersu danzante nella Tomba degli Auguri, presso la necropoli dei Monterozzi a Tarquinia è una delle immagini meglio riconoscibili e più connotate di “essere etrusco” che l’arte iconografica etrusca a noi pervenuta ci offra. Abbiamo affidato all’icona del Phersu, in copertina, l’immagine della Tuscia: terra degli etruschi, perchè ciò che vogliamo comunicare non è soltanto l’appartenenza di queste terre ad una storia e ad una cultura, quella etrusca appunto, ma l’essenza della Tuscia: terra con personalità.

L’Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Viterbo vi da il più caldo benvenuto nella Tuscia, Terra degli Etruschi. Stiamo lavorando in maniera mirata, programmata ed organica per creare una immagine della Tuscia che affianchi turisticamente Roma, per metterne in evidenza i punti di forza, la bellezza e la ricchezza naturale e culturale, per poter essere competitivi sul mercato nazionale ed internazionale. Abbiamo avuto modo di verificare un grande interesse verso queste terre da parte di molti turisti stregati dal fascino degli Etruschi che la Tuscia conserva inalterato, dai tesori nascosti un po’ ovunque anche nei piccolissimi borghi. Questa guida, edizione 2009/2010, vuole essere un aiuto al turista per poter vivere al meglio un soggiorno in queste terre ma è anche il risultato dell’impegno profuso che non prescinde dalla forte sinergia fra tutti i Comuni della nostra provincia.

La guida all’ospitalità della Tuscia Terra degli Etruschi 2009/2010, seguendo la logica dell’edizione 2008, unisce in un unico prodotto editoriale tutte le informazioni relative alla ricettività e alla ristorazione della Tuscia, suddivisa in 7 aree omogenee, con l’obiettivo di promuovere al meglio il territorio mettendone in evidenza le eccellenze quindi rendendone più immediata la consultazione da parte dell’utente. In un’ottica di marketing territoriale, l’obiettivo del volume è quello di fornire al potenziale turista alcuni validi strumenti per conoscere e vivere la Tuscia, per orientarlo nelle scelte e per proporgli al meglio un territorio ricchissimo. Ricco di dati, informazioni ed indirizzi, l’annuario già riconosciuto da chi opera nel settore come una voce autorevole ed uno strumento di lavoro indispensabile è stato rivisitato con lo scopo di divenire uno strumento irrinunciabile anche per il turista.

web agency viterbo

Internet e la rete stanno diventando un canale fondamentale per veicolare le informazioni relative alla Tuscia e alla nostra terra, e le web agency viterbo riescono a promuovere il territorio in maniera splendida.

Il valore di un’impresa pulizie?

Qualsiasi sia la tua abitazione, casa, ufficio o magazzino anche tu avrai bisogno di effettuare delle pulizie periodiche approfondite e delle pulizie quotidiane per mantenere il giusto ordine. Ma ti sei mai chiesto se lo stai facendo nel modo giusto? Se le tue pulizie sono efficaci e veloci? Ti serve un’impresa pulizie?

pulizie-bio-400x250

Meglio un’impresa pulizie?

Certamente è sempre meglio un’impresa di pulizie che grazie all’esperienza dei suoi collaboratori, ai macchinari giusti riesce ad effettuare tutte le attività di pulizia velocemente ed in maniera approfondita. Tuttavia vediamo come procedere in modi alternativi oppure arrendiamoci e chiamiamo un’azienda che fornisce servizi di pulizia in maniera professionale :)

Come prima cosa è fondamentale, per la pulizia della casa, organizzarsi adeguatamente ed avere pertanto una pianificazione puntuale che ci aiuta a risparmiare tempo, fatica e ad ottimizzare i nostri sforzi.
D’altra parte non è per niente auspicabile pulire tutta la superficie domestica o dell’ufficio in un’unica volta; allo stesso modo anche le varie attività andrebbero scandagliate nel tempo. Nessuno ci obbliga ad effettuare le pulizie in una sola giornata, soprattutto se l’appartamento è grande. Anzi c’è il rischio che ci prenda la stanchezza e lasciamo le pulizie a metà.

Poi bisogna sempre ricordarsi che ognuno di noi ha le proprie abitudini e metodologie, ognuno di noi effettua i servizi di pulizia in maniera – possiamo dirlo? – originale e quindi può capitare che invece di semplificare le varie attività di pulizia le complichiamo inesorabilmente. Però va anche detto che non esistono formule magiche per effettuare una buona impresa di pulizie, perciò bisogna ben pianificare come eseguire il lavoro, in questo modo il procedimento sarà piacevole e gratificante.

Avete mai pensato di mettere po’ di musica, magari quella preferita, mentre si effettuano le pulizie? Potrebbe essere il giusto turbo per riuscire a compiere le varie operazioni di pulizia senza rendersene conto.

Ancora dubbi? Pensi che le pulizie non sono affare per te? Tu sei più tipo da shopping o partita di pallone?
Capito: tu sei quello che sporca, non quello che pulisce :) beh in questo caso allora non hai proprio alternative, ti tocca chiamare un’impresa di pulizie. Sì esatto, una di quelle aziende specializzate in servizi di pulizia che si trovano un po’ ovunque da milano a torino o anche le imprese di pulizie a novara.

Profumi di nicchia e le fragranze speciali

La parola nicchia è un sostantivo femminile che può indicare diversi significati come per esempio profumi di nicchia, ma non solo! Infatti è l’incavo nello spessore di un muro, di solito in forma di semicilindro verticale terminato in alto con un quarto di sfera, in pratica un elemento decorativo, per lo più destinato ad accogliere una statua. Un piccolo ripostiglio, una sistemazione stabile, comoda ed indisturbata.
Oppure nel gergo degli alpinisti la nicchia è una piccola rientranza in parete di roccia, sufficiente al riparo di una sola persona ed in geografia fisica esiste la nicchia di frana, ovvero l’incavatura che rimane al posto del materiale franato.
Ancora in ecologia la nicchia (detta appunto ecologica) è l’insieme dei fattori biotici e abiotici che descrivono le condizioni di vita di una specie. Infine in radiologia, la nicchia è l’immagine corrispondente ad una piccola cavità nella parete di un viscere, evidenziata dal bario che è andato a riempirla; è segno di ulcera o di tumore gastrico.

Le fragranze e i profumi di nicchia di Gabriella Chieffo

Insomma la parola nicchia è molto utilizzata e spazia nei più svariati settori, argomenti e contesti. Ma ciò che a noi interessa è quando si abbina alla parola profumi o anche fragranze, in pratica le essenze che ogni giorno milioni di uomini e donne utilizzano per esprimere uno stato d’animo, un’emozione o solo per far colpo sui propri interlocutori.
E tra i tanti profumi di nicchia certamente un posto di elevata importanza ce l’hanno le fragranze speciali di Gabriella Chieffo.

Profumi di rara prelibatezza, pezzi unici, creati ad arte con materie prime ricercate e procedimenti artigianali finalizzati alla realizzazione di una profumazione di eccezionale originalità, così come avveniva nei secoli scorsi.

Dei veri e propri profumi di nicchia!

Profumi di nicchia
I profumi di nicchia di Gabriella Chieffo

Stiamo parlando di prodotti che badano principalmente alla straordinaria qualità delle essenza, indirizzati ad un pubblico selezionato, capace di percepire la straordinarietà, un target di rilievo destinato a percepire l’unicità dei profumi di nicchia di Gabriella Chieffo, un marchio internazionale, unico nel settore, perfetto per coloro che amano non far parte della massa.